lunedì 31 gennaio 2011

Il discorso del Re

Grande film, grande interpretazioni, regia, tempi, fotografia. Una bella storia, ancor più perché vera. Sullo sfondo di un Regno Unito profondamente in crisi e pronto all'ingresso in guerra contro Hitler, si snoda la vita di Bertie che diventerà Giorgio VI dopo la morte del padre e la triste abdicazione di suo fratello Edoardo VII. Il nuovo re soffre però di una terribile balbuzie. Ne prova di ogni tipo per superare questo delicato handicap, fino a incontrare Lionel Logue. Tra i due, con alti e bassi, nasce una profonda amicizia. Il film è, in definitiva, anche la narrazione di un rapporto speciale.
I due attori Colin Firth (Giorgio VI) e Geoffrey Rush (Lionel) sono strepitosi.
Da non perdere.

1 commento:

enrico ha detto...

piaciuto molto anche a me, magari lo recensisco anch'io.